Piante per esterniPianteRampicantiBougainville

Bouganville tipica pianta rampicante che ma il sole, che ne garantisce una buona fioritura, per questo se poste a dimora all’ombra vegeteranno producendo un arbusto ricco di fogliame privo delle splendide infiorescenze che la caratterizzano.

Nel nostro vivaio di napoli troverai sempre disponibili queste pianti rampicanti da esterno, nei colori che più ti piacciono.

Descrizione

Bougainville

Piante che amano il sole, solo la coltivazione in pieno sole garantisce una buona fioritura, mentre se poste a dimora all’ombra daranno origine ad un arbusto ricco di fogliame, ma completamente privo di infiorescenze.
Temono leggermente il freddo invernale, e per questo motivo vengono spesso coltivate in luoghi riparati dal vento, addossate alle case, su terrazzi e balconi, in modo da poter essere protette in caso di gelate.
In ogni caso non amano le gelate, soprattutto se prolungate e intense; gelate di lieve entità possono talvolta causare semplicemente la bruciatura dei rami più esterni, lasciando la pianta indisturbata, e i loro effetti si eliminano in primavera, con una leggera potatura.
Nelle zone con clima invernale decisamente freddo, le buganvillee vanno tenute in luogo riparato, possibilmente in vaso, in modo da poter venire coperte completamente con agritessuto in caso di freddo intenso.
Per evitare che la pianta si rovini, in queste zone si consiglia di potare gli arbusti a circa 25-36 cm dal terreno, in modo che risulti più semplice riparare tutte le parti della pianta, ed anche per stimolare una rapida ripresa vegetativa all’arrivo della primavera.

Bougainville i nostri piccoli consigli per curarle

Prediligono terreni decisamente molto ben drenati, il ristagno idrico può causare occasionalmente la perdita delle foglie, ma se persistente può portare anche a danni gravi alle radici, e conseguentemente anche alle ramificazioni.
Anche la siccità estrema può causare la perdita del fogliame, soprattutto se risulta prolungata; infatti queste piante sopportano bene la siccità, ma se perdura per settimane la pianta si difende facendo cadere l’intero fogliame. Questo evento si verifica spesso nelle piante coltivate in luoghi riparati, dove non riescono a ricevere l’acqua delle intemperie, per svariati mesi.

Come trattare le nostre  Bougainville 

Le annaffiature si forniscono solo quando il terreno è decisamente ben asciutto, da marzo a ottobre, evitando gli eccessi, ed evitando anche di lasciare il terreno saturo d’acqua per lunghi periodi di tempo; nei mesi freddi si annaffia solo sporadicamente, evitando di annaffiare le piante che sono esposte all’acqua delle piogge, ma ricordando però di fornire piccole quantità d’acqua alle piante al riparo dei terrazzi, o coperte da film plastico o da agri-tessuto. Nel periodo vegetativo, da aprile a settembre, si fornisce anche del concime per piante da fiore, sciolto nell’acqua delle annaffiature, ogni 12-15 giorni.

Crescono vigorose e rigogliose, soprattutto se trovano un luogo adatto al loro sviluppo; in genere si potano a fine inverno, per levare i rami rotti dal vento o dalle intemperie, e quelli eccessivamente piccoli, accorciando poi tutte le ramificazioni, per favorire la produzione di molti nuovi germogli. Nelle zone con clima molto freddo, le piante vengono potate già in autunno, per contenere la chioma, che andrà poi riparata dal gelo.
Le Bougainville non temono eccessivamente le potature, anzi bisogna intervenire con una certa regolarità. Se infatti si tralascia questa operazione il cespuglio può tramutarsi in una massa disordinata di rami vecchi e nuovi, cosa che può incentivare la comparsa di malattie e parassiti.
La potatura va effettuata a termine fioritura  eliminando il legno morto appena compare.

Esposizione e temperatura Bougainville

crescono e fioriscono in maniera ottimale se esposte in pieno sole e con una luce molto forte. Predilige le zone sulla costa al livello del mare, ma può vivere bene fino ai 700 metri di altitudine. Tollera molto bene le collocazioni assolate e secche con temperature superiori anche ai 35 gradi.
Il clima ideale ha notti che non vanno al di sotto dei 15°C e giornate che si attestano dai 23 ai 35°C.  Il vento solitamente non crea problemi, specie se non è eccessivamente forte. Può causare dei danni, ma la pianta, essendo piuttosto vigorosa, ricresce velocemente.

Bougainville dove farla crescere

Un terreno in particolare troppo alcalino può essere di ostacolo all’approvvigionamento del ferro e causare clorosi fogliare. Per il resto si tratta di vegetali piuttosto tolleranti in quanto non hanno problemi anche in caso di suolo particolarmente salino per vicinanza del mare.

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Bougainville”

Contattaci

+39 081 545 3535
info@meraflor.it
Via Pietravalle, 85, 80131 Napoli NA

Info

Bilogic agenzia di comunicazione

Meraflor©2020. Tutti i diritti Riservati | Bilogic visual & web communication